come verniciare una porta

Come verniciare una porta in legno con lo smalto all’acqua

Una porta in legno può diventare estremamente fantasiosa e versatile, soprattutto se si decide di pitturarla: verniciare una porta con lo smalto all’acqua è una buona idea ed è anche molto semplice, e permette di cambiare radicalmente l’aspetto di una stanza della casa.

Ma come si vernicia il legno con la vernice ad acqua? Se si vuole dare nuova vita al proprio arredamento con un tocco di colore che sia particolarmente luminoso ed anche semplice da usare, lo smalto all’acqua è la soluzione ideale.

Lo smalto all’acqua permette di verniciare in modo molto omogeneo una superficie, grazie alla sua speciale conformazione a base di resine acriliche. Meno aggressivo per l’ambiente e la salute umana rispetto a quello acrilico, è un buon compromesso fra risultato e qualità. Non solo: si tratta di un prodotto che è sostanzialmente inodore e quindi poco fastidioso, può essere usato anche per gli interni perché non rilascia miasmi.

Lo smalto ad acqua può essere usato per verniciare una porta di plastica o di legno, ma anche di zinco. A seconda però del materiale di partenza potrebbe essere necessario passare più mani di smalto.

 

Come preparare la porta

Tutto quello di cui avete bisogno per verniciare una porta con smalto ad acqua è il vostro smalto del colore preferito e della carta vetrata, oltre che un pennello con setole pulite.

Si tratta di un lavoro semplice, ma se risulta troppo complicato è sempre possibile chiamare un imbianchino Milano per svolgerlo. Come dicevamo, innanzitutto bisogna preparare la porta e quindi passare sulla sua superficie in legno la carta vetrata per renderla meno porosa e per rimuovere tutte le asperità.

A questo punto, il colore si fermerà molto meglio sulla superficie, mentre la presenza di difetti o rialzi nel legno potrebbero compromettere il risultato. Se la porta di legno è già verniciata, dovrete usare una levigatrice o uno sverniciatore per avere un buon risultato.

Scegliete un pennello di alta qualità per procedere alla verniciatura, preferibilmente con sette naturali, morbide e pulite.

 

Come procedere

Ora potete procedere a verniciare la porta stendendo lo smalto su tutta la superficie ed avendo cura di riempire anche le zone più nascoste, con l’ausilio di un pennello di piccole dimensioni.

Una mano sola potrebbe non bastare per ottenere un effetto molto coprente , quindi sarebbe meglio procedere ad una seconda mano oppure, mantenere una pennellata leggera sulla seconda mano per ottenere un effetto vintage molto particolare ed originale.

 

 

Lascia un commento